9 Migliori Culle Per Neonato

Annalisa

Ciao sono Annalisa. Benvenuta su Giustissimo!

Fare la mamma è il lavoro più bello del mondo. Ho da poco partorito la mia prima bimba, si chiama Luna. La culla è il primo vero lettino per un neonato e deve essere di qualità, sicura e comoda.

Oggi ti guiderò nel mondo delle culle per neonati!

Ti sei mai chiesta fino a che età i neonati possono dormire in una culla?

E fino a quanti mesi si possono usare le culle fianco letto?

Vuoi sapere tutto sul cosleeping, ovvero dormire nella stessa stanza con la tua piccola o il tuo piccolo?

Sono una mamma da poco più di un mese. E mi sento la donna più felice del mondo. Con una bimba bellissima e un compagno molto disponibile.

Scegliere la culla giusta per Luna è stato uno (se non il primo) vero traguardo che ci siamo posti. Sono mesi infatti che leggiamo di tutto e di più riguardo le culle per neonati.

È finita che sono diventata una vera consulente in materia, sia di culle che di neonati :). Se ti interessa ho anche scritto una guida completa al mei tai, che trovi sempre su questo sito.

Questa è la guida Giustissima 👌, che ti aiuterà a scegliere la migliore culla per neonato, alla fine dell’articolo sarai anche tu una mamma provetta!

Menù della guida

Fino a che età un neonato può dormire nella culla?

6 mesi per i più vivaci, anche 18 mesi per quelli che proprio non riescono a farne a meno 🙂

Non esiste l’età giusta per passare dalla culla al lettino. Molte neomamme pensano ci vogliano almeno 6 mesi prima di passare al lettino, altre invece tengono i propri bimbi nella culla fino al 18° mese di vita.

La culla non è altro che l’ambiente più adatto per un neonato, dove sentirsi al sicuro, comodo e tranquillo.

La matematica qui non c’entra nulla! Dipende tutto dalle dimensioni e soprattutto dalla vivacità del piccolo. Un neonato che si muove tanto potrebbe facilmente imparare a sporgersi dai bordi della culla. L’eccesso di vitalità in un pargoletto può essere assolutamente normale e semplicemente caratteriale.

Solitamente nei primi mesi di vita si preferisce tenere il neonato con sé, vicino al proprio letto. Così facendo avrà sia la propria indipendenza, sia la sicurezza, durante la nanna, di dormire “sentendo” la presenza della sua mamma.

Molti pediatri consigliano questo. Come però altri pediatri sostengono il contrario. Cosa fare? Io sono dell’opinione che non c’è migliore opinione del tuo pediatra di fiducia. Lui ti conosce bene e saprà darti i giusti consigli.

La risposta alla domanda, dunque, non esiste. Ti accorgerai molto facilmente se la culla diventa troppo piccola; sarà lui stesso a fartelo capire, e a quel punto devi passare al lettino, più spazioso.

Culla stile Next To Me Chicco: fino a quanti mesi?

Fino a 6 mesi di vita e non oltre i 9 kg.

Le culle Next To Me sono culle molto specifiche. Sono costruite per essere utilizzate per un periodo ben preciso e anche per supportare il giusto peso.

Se sei a favore del cosleeping, ovvero la pratica di dormire insieme al tuo bimbo nei suoi primi mesi di vita, e non vuoi che lui dorma in una stanza separata, questa è la soluzione. Una culla costruita ad hoc, spesso con un bordo o spondina removibile, in modo da poter essere anche utilizzata come normale culla indipendente.

Le culle next to me sono spesso dotate di funzioni molto utili per un bebè, come il dondolo, per farlo addormentare come fosse coccolato proprio da te.

Il nome di questa culla è dovuto alla Chicco, azienda italiana che è famosissima per quanto riguarda i prodotti per l’infanzia, tutto il mondo la conosce.

È un’invenzione geniale, insomma, e io la consiglio a tutte voi amiche che mi state leggendo. E se sei un neo papà, la consiglio anche a te!

Qui di seguito ti spiego tutto quello che devi sapere sul cosleeping, nel caso in cui tu non lo sappia già.

Culle Sidebed (fianco letto) e Cosleeping: tutto quello che devi sapere

Probabilmente avrai letto spesso i termini SIDEBED e COSLEEPING in questi giorni se sei una donna in dolce attesa.

Qui ti spiego bene cosa significano. Su wikipedia c’è una bellissima pagina sul cosleeping, purtroppo però è in inglese.

Cosleeping è un termine inglese appunto e vuol dire letteralmente “dormire insieme“; si riferisce ad una pratica molto consigliata da tanti pediatri al giorno d’oggi. In poche parole si tratta di dormire, mamma, papà e bebè, tutti assieme nella stessa stanza.

Questo può avvenire in modo semplice attrezzandosi con una culla di qualunque tipo e posizionandola nella stessa stanza da letto dove i genitori dormono.

Un solo ambiente per la notte destinato a tutti i membri della famiglia, neo arrivato compreso.

Il cosleeping a sua volta può voler indicare situazioni differenti. Già, perché puoi lasciare il tuo bimbo a dormire “da solo” nella sua culla, lasciandogli il suo spazio e la sua privacy, oppure tenerlo molto più vicino, quasi come fosse nel lettone con mamma e papà, con la cosiddetta culla Sidebed oppure Next To Me, che si va a posizionare esattamente di fianco al letto matrimoniale, è regolabile in altezza, e ha un bordo abbattibile di modo da avere un lato “aperto” e comunicante con il tuo letto.

Questo modello di culla diventa un vero e proprio lettino per neonato.

Sconsiglio di far dormire il neonato insieme ai genitori nel lettone, cosa che è prevista se si parla di cosleeping. Molti pediatri dicono che può essere pericoloso. Meglio affidarsi a scelte più sagge e sicure.

Io fin da subito sono stata a favore del cosleeping e anche il mio compagno. Non è stato difficile scegliere, per entrambi. Il mio pediatra di fiducia mi ha spiegato che questa è una pratica molto comune e consigliatissima.

Ci sono ovviamente dei vantaggi nello scegliere il cosleeping: il bimbo si sente più protetto e al sicuro e le mamme si stancano di meno.

Quando un bambino appena nato piange, vuol dire che ha bisogno della mamma o del papà. La risposta dei genitori, se il bebè dorme nella stessa stanza, è praticamente immediata: bisognerà semplicemente alzarsi dal letto. Nel caso di una culla next to me, poi, non basta fare nient’altro che girarsi. Ancora più comodo e veloce.

Così facendo i bimbi sono tutto sommato più sereni, piangono di meno e dormono meglio!

Ci tengo a precisare che queste sono opinioni su cui si può essere o non essere d’accordo. Per questo motivo ti invito a parlare con il tuo pediatra di fiducia per tutte le domande del caso, lui saprà sicuramente darti i giusti consigli.

Le Migliori Culle Per Neonato del 2020 – Le Recensioni

1. Chicco Next 2 Me – la mia culla preferita, perfetta per il cosleeping

Chicco Next2Me Culla Neonato Fianco Letto per Cosleeping - Lettino Neonati con Materasso, Spondina Abbattibile, 6 Altezze, 2 Ruote e Borsa da Viaggio - 0-6 Mesi, 9 Kg, Beige
  • PRATICA E SICURA: La culla fianco letto permette ai genitori di rimanere vicini al neonato durante la notte, assicurando un sonno migliore e un facile accesso al bambino grazie alla spondina abbattibile. Borsa da viaggio inclusa
  • 6 LIVELLI DI ALTEZZA: Compatibile con la maggior parte dei letti grazie alla regolazione in altezza a 6 livelli e ai piedini snodati. Il fissaggio della culla al letto dei genitori è facile e sicuro con le cinghie in dotazione
  • MATERASSO: Il materasso per lettino incluso è traspirante e supporta correttamente il bambino durante il sonno. Ha un rivestimento in tessuto completamente sfoderabile e lavabile, per assicurare sempre l'ottima igiene
  • INCLINABILE E PASSAGGIO DELL'ARIA: Chicco Next2Me può essere inclinata per aiutare il bambino in caso di rigurgito e congestione del naso, come suggerito da molti pediatri per beneficiare di un effetto antireflusso. La finestra in rete traspirante migliora il passaggio dell'aria all'interno della culla
  • CULLA COSLEEPING E TRADIZIONALE: Culla ideale per il cosleeping grazie alla spondina abbattibile che garantisce vicinanza al bambino e favorisce l'allattamento; funziona anche come culla tradizionale

Questa è la culla di cui mi sono innamorata dal primo momento che l’ho vista. Quando con il mio compagno abbiamo deciso per il cosleeping, sapevamo già dove andare a cercare. Chicco non solo è un marchio di qualità ma è anche made in Italy. Più di una culla, la Next To Me è il lettino per neonato par excellence.

Comoda come poche, si monta e si smonta con facilità, è regolabile in altezza ed è anche reclinabile, per evitare il rigurgito.

Per me, mamma per la prima volta da poco tempo, il cosleeping è stato la scelta immediata. Non nascondo che forse sono stata un po’ guidata dalla paura di far dormire la mia piccola in una stanza separata, ma a parte ciò avevo letto molto sui forum, anche inglesi, di questa pratica. Inoltre il mio pediatra mi aveva elencato i vantaggi.

Dormire insieme per me voleva dire munirsi di una culla specifica e non solo, di una culla sicura, su cui poter fare affidamento, di buona qualità e spaziosa. Ce ne sono tante in stile sidebed ma la Chicco Next To Me è la più bella.

La culla Next To Me si aggancia al lettone, cosa che va scritta da subito perché bisogna capire che c’è da stare sicuri. Si può regolare su 6 livelli di altezza diversi e può anche essere agganciata a letti con cassettone, grazie al fatto che è dotata di piedini modulabili.

Insomma una culla adattabile a qualunque tipo di letto, dunque non devi star lì a chiedere al tuo compagno di prendere tutte le misure per la giusta culla: la culla Chicco è sempre LA giusta soluzione.

La culla, come dicevo prima. è facile da montare. L’avrei anche montata io, sarò sincera, ma il mio compagno che ama fare questi lavori manuali si è subito messo a nostra disposizione e non ha trovato alcuna difficoltà. E ci tiene a precisare (battuta voluta) che anche io non avrei avuto difficoltà. Si perché so essere molto molto sbadata 😄

A vederla montata di fianco al letto, ha davvero tutta l’aria di essere un lettino per neonato, specie se si ha in mente le classiche culle di legno, con le sponde alte. Per la mia primogenita volevo proprio questo, un bel lettino spazioso dove poter dormire comodamente, vicino a me.

La culla è dotata di cinghie con cui agganciarla al letto. Qui viene il bello, perché volendo si può sganciare e usarla anche come culla per i riposini pomeridiani, o per quelli post pappa. Essendo dotata anche di rotelle, questa operazione è semplice e veloce.

Sia chiaro che ha una sponda rimovibile; questo vuol dire che può essere rimessa al suo posto quando si usa come culla per il giorno.

Fino ad oggi (1 mese), la mia piccola stellina non ha mai dato segni di fastidio, anzi! Quando la notte si sveglia, allattarla è semplice, devo soltanto girarmi verso di lei. Poi lei prende e si riaddormenta in un secondo. Quando la mattina si sveglia sembra sempre così contenta, vuoi il materassino comodo e la mia presenza, ma è un piacere vederla sorridere di prima mattina.

Ogni giorno che passa sono sempre più sicura di aver fatto il giusto investimento. L’unico problema della culla Chicco Next To Me è che dopo 6 mesi non puoi più usarla, perché il tuo bimbo cresce e non è fatta per sopportare oltre i 9 chili. Fosse per me, o meglio, fosse per la mia bimba, la userebbe e come. Per il suo sesto mese ho già provveduto, e troverai la recensione della mia seconda culla qui sotto.

Anche qui un chiarimento: solitamente le culle fianco letto, come la Chicco Next To Me sono pensate per essere usate fino al sesto mese e non oltre. Potrebbe essere una limitazione ma non lo è: i bambini dopo il sesto mese sono già più grandi, e con ciò diventano più vivaci, tendono a muoversi di più, curiosi di scoprire di più del mondo che li circonda.

Le culle fianco letto sono un ottimo investimento quando si parla di sicurezza del bambino e della mamma in senso lato. Dormire insieme per me è un piacere immenso, almeno per 6 mesi, perché poi la mia piccola passerà ad un lettino più grande.

2. Waldin – culla in vimini completa di cappotta, zanzariera e ruote XXL

WALDIN Culla con cappotta,Culla con ruote XXL,IN 44 VARIANTI,telaio/ruote laccato,colore tessile grigio/a quadri
  • Per altri articoli per neonati cliccare in alto su Waldin, sotto il nome
  • Culla con cappotta, con Accessori e tenda (zanzariera) inclusi
  • Assenza di componenti in legno pericolosi come per molte altre culle con cappotta.
  • Certificazione di sicurezza EN 1130-1/2
  • garanzia 2 anni, diritto di recesso entro 1 mese

Per le mamme e i papà che vogliono fare le cose con stile, la culla Waldin è la scelta giusta. Disponibile in 44 varianti con colorazioni differenti, si adatta perfettamente alla nuova cameretta di tuo figlio o di tua figlia.

A vederla così, in foto, sembra una di quelle culle per bambole, ebbene no, è una vera e propria culla per neonati, semplicemente bellissima e molto “romantica” che ha tanto da offrire. È l’immagine dell’eleganza, che di solito si associa ad un principe o una principessa.

Si tratta di una culla molto comoda, con una cesta in vimini. Come vedi dalla foto è dotata di una tendina che va a coprire l’intera struttura. Questa risulta molto comoda per proteggere il bebè dagli insetti durante la stagione estiva e non solo.

La culla Waldin è costruita con materiali di alta qualità; nonostante questo non risulta essere particolarmente costosa. Non è una culla sidebed per ovvi motivi, quindi non può essere usata per il cosleeping. Però se hai una stanza da letto spaziosa puoi sistemarla in ogni caso vicino a te in modo da non dover farti quelle stancanti camminate notturne quando il tuo principe o la tua principessa si sveglia e ha bisogno di te.

Secondo me questa culla Waldin rimane un oggetto di design bellissimo da associare a una nuova cameretta in stile romantico.

A parte la cesta in vimini, la struttura è fatta di legno molto resistente con assi di acciaio, e i tessuti sono al 100% di cotone. Questo fa capire quanto Waldin ci tiene alla salute del bambino, poiché sappiamo che i tessuti naturali sono per la pelle di un bambino come una perenne e costante carezza.

Si sposta con facilità grazie alle grandi ruote XXL montate sul fondo della struttura.

Penserai che tutto quello che vedi nella foto è da comprare a parte, invece no. La culla arriva con tanti accessori inclusi. Troverai i fiocchi, il baldacchino pieghevole con le sue aste, il paracolpi, un materassino e il corredo completo.

Il corredo è composto da una coperta e un copripiumino grandi 80 centimetri x 80 centimetri e un cuscino con la federa da 35 x 40 centimetri. Tutti i tessuti, come ti ho detto prima, sono di cotone, atossici certificati, e sono lavabili.

La cesta è alta 35 centimetri mentre l’intera struttura è alta 155 centimetri.

La più bella culla per neonato in stile romantico. Consigliata.

3. Foppapedretti Lucy – culla classica con sponda regolabile, in legno di faggio

Foppapedretti Lucy Lettino con Sponda Regolabile, Bianco
  • Lettino con una sponda fissa e una sponda regolabile a doppia altezza posizionabile a destra o a sinistra, rende facile il riordino del lettino
  • Rete a doghe in legno massiccio di faggio
  • 4 ruote gommate piroettanti di cui 2 con freno rendono agevole lo spostamento; ampio cassetto per riporre la biancheria del lettino
  • Struttura in legno massiccio di faggio verniciato con colori atossici, testato a normativa europea
  • Tutte gli spazi sono dimensionati in conformità alle normative per evitare che il bambino possa farsi male

Questa è la mia scelta per i genitori più classici. Quando dici culla, per molte persone, questa è esattamente l’immagine che si crea nella loro mente. Anche io ero così all’inizio, quando decidemmo di avere bambini, la primissima cosa a cui ho pensato fu una bellissima culla classica in legno proprio come questa.

Foppapedretti Lucy non solo è la classica culla per antonomasia ma è anche la migliore. Ed è Made in Italy, quindi un motivo in più per comprarla.

Tanto è bella da convincermi a prenderla per quello che per me sarà il periodo successivo ai 6 mesi di figlia, ovvero quando la culla Chicco Next To Me dovrà essere messa da parte. Come ti ho spiegato prima, le culle sidebed possono essere utilizzate entro un certo periodo di tempo (6 mesi) e hanno una tolleranza di massimo 9 chilogrammi per quanto riguarda il peso sopportato.

Che tu sia una mamma per il cosleeping o no, questa culla è sempre perfetta per te. Si perché puoi sia sistemarla nella stanza con te (se è abbastanza spaziosa) oppure puoi prenderla per completare la cameretta destinata al tuo bimbo.

Quella che vedi è bianca, ma è disponibile anche in color legno naturale e noce, ovvero più scura.

Quanti ricordi di infanzia che mi fa tornare alla mente questa culla… Ricordo che la mia era di metallo e una sbarra ai piedi della stessa si era staccata. Ricordo che di mattina, appena sveglia, sgattaiolavo via attraverso le sbarre, essendo piccolina, e andavo a svegliare i miei genitori, e passavamo quegli interminabili minuti mattutini tutti insieme, a ridere e scherzare.

Per mia figlia mi sono fatta condurre dalla mia nostalgia. La culla Foppapedretti Lucy è più robusta della mia, essendo fatta di legno di faggio molto resistente. Immagino mia figlia avrà serie difficoltà a fare quello che facevo io da piccola!

Delle due sponde laterali, una è fissa, l’altra è regolabile fino a mezza altezza, e questo per me è una manna dal cielo. Non dovrò letteralmente tuffarmi nella culla per preparare il lettino ogni volta, né dovrò piegarmi completamente per sistemare la mia bimba dentro. Questa caratteristica non è assolutamente da sottovalutare.

Il materasso (purtroppo da comprare a parte, così come il cuscino) poggia su doghe anch’esse in legno, che considero il massimo della comodità, in generale, per adulti e anche per i bambini. Sul fondo dei piedini ci sono delle rotelle che permettono di spostare la culla con facilità in ogni direzione. Comodo per i riposini in salotto post pappa. Ha un buon sistema di bloccaggio che si applica però solo a 2 delle 4 ruote.

Nella parte sottostante c’è un cassetto bello ampio che non va comprato a parte ma è incluso nella confezione. Comodo anche questo, poiché si può riporre il corredo del lettino e i vestitini del bimbo.

Foppapedretti Lucy è una culla bella, resistente e sicura, dal gusto profondamente classico. L’unico neo è che la culla arriva senza accessori, ma Foppapedretti ha un catalogo molto variegato e di certo non mancano materassi e cuscini da abbinare alla culla e alla cameretta.

4. Roba 4 in 1 “Rock Star Baby” – culla molto completa, per il tuo piccolo musicista

Roba Culla 4 in 1, Culla 'rock Star Baby', Funzione con Dondolo, con Ruote, Cosleeping e Panchina, Tessile e Biancheria per la Culla (80x80cm) Tutto Incluso
  • Superficie nanna 80x43 cm
  • utilizzabile sia come culla che come lettino da affiancare al letto prentale, culla con dondolo e divanetto
  • inclusi materasso, biancheria letto, paracolpi, baldacchino e supporto baldacchino
  • dondolo e 4 rotelle autofrenanti in dotazione
  • scatole tessuto incluse

Se è vero che artisti si nasce, beh, allora è meglio prendere le giuste precauzioni: questa che vedi è la culla Roba “Rock Star Baby”, perfetta appunto per gli artisti di domani.

Design accattivante e ricca di funzionalità, come si può ben notare da quella scritta “4 i n 1”. Si perché solitamente quando si compra una culla, si tende sempre a scegliere il modello con le funzioni che più si useranno, e inevitabilmente si rinuncia a qualcosa. Con questa no, assolutamente no.

Può essere usata come:

  • Culla con dondolo;
  • Culla con rotelle trasportabile;
  • Culla sidebed rimuovendo una sponda;
  • Comodo divanetto per il tuo bimbo.

Se pensiamo in termini di completezza e qualità, la culla Roba Rock Star Baby è quella a cui non manca assolutamente nulla. Ed è disponibile anche in due modelli differenti: Lovely Bear e Elefante.

Oltre ad essere una culla particolarmente versatile, arriva anche dotata di materasso, corredino per il lettino, il paracolpi, il baldacchino e le aste per il supporto dello stesso. Le due scatole incluse nella confezione si vanno a sistemare sul fondo della struttura e fungono da cassetti per riporre biancheria e vestitini del bebè.

Si adatta molto bene a camerette originali secondo me, è perfetta per chi vuole allontanarsi dal gusto classico, ma facendolo con stile.

Volendola usare come culla fianco letto, puoi collegarla fissandola al lettone tramite una staffa, anch’essa inclusa.

Nota bene che alcune funzioni sono esclusive e limitano l’altra. La base a dondolo va montata, rinunciando così alle rotelle e quindi alla portabilità. Ma secondo il mio parere questo non è un problema in quanto, anzi, lascia più liberta. Già perché se tu vuoi una culla indipendente, da sistemare in una stanza e lasciarla lì, la base a dondolo è la scelta giusta. Mentre se sei per spostarla dalla notte al giorno, dalla stanza da letto al salotto e, dunque, hai spazio in casa, allora le rotelle diventano perfette.

Adattabilità, questa è la parola d’ordine giusta di questa culla Roba 4 in 1.

L’opzione tendina è utile per tenere lontani gli insetti, specie durante le stagioni calde. Il tuo bimbo riposerà senza fastidi.

Sebbene sia spaziosa, non credo sia possibile utilizzarla a lungo. Ben presto il tuo bimbo imparerà il significato di vivacità e avrà bisogno di un lettino più spazioso e sicuro.

Devo far notare per ovvi motivi che il materasso e il cuscino in dotazione non sono anti soffoco. Sebbene molti pediatri ci tengono a precisare che l’unica regola per l’anti soffoco è che i neonati dormano rigorosamente a pancia in su, io ti consiglio come ho già fatto spesso in quest’articolo di rivolgerti al tuo pediatra di fiducia.

5. Brevi Nanna Oh My Little Bear – culla fianco letto a dondolo, la semplicità made in Italy

Brevi Nanna Oh Culla Fianco Letto con Funzione Dondolo, Neonati 0m+, My Little Bear, Collezione 2019
  • Culla dondolo Made in Italy, pratica e sicura
  • Adatta alla maggior parte dei letti, facile e sicuro sistema di montaggio grazie a due morbide cinghie che vengono saldamente agganciate al letto
  • Quando viene utilizzata come culla tradizionale la spondina ribaltabile è dotata di una finestra di areazione in rete
  • Due tasti posti lateralmente sulla struttura consentono di regolare fino a 6 posizioni l'altezza della culla, dai 33,50 cm sino a 49,5 cm
  • Facile inclinazione indipendente sui due lati, per aiutare il bambino a respirare meglio e nella fase della digestione

Quando si entra nel mondo delle culle sidebed, spesso, la scelta può essere ardua. Esistono vari modelli in circolazione, tutti sono ottimi e per giunta sono anche molto simili. I genitori possono farsi guidare dalla qualità, dal prezzo, dal design o da tutti questi fattori contemporaneamente.

Ho conosciuto amiche (mamme anche loro) che non erano interessate all’originalità ma bensì erano per prodotti classici, senza troppi fronzoli, come si suol dire. Per accontentare le mamme di questa categoria che mi stanno leggendo, non posso fare a meno di consigliare la culla Brevi Nanna Oh.

Come definirla: un semplice lettino per neonato, da sistemare al tuo fianco durante la notte, perfetto insomma per il cosleeping. La variante che vedi è della serie “Air Feel”, come vedi i lati sono semitrasparenti e dunque traspiranti, favorendo la giusta aerazione all’interno della culla, cosicché il tuo bimbo non sentirà mai troppo caldo. Adatta per l’estate.

È dotata della funzione dondolo, ha anche quattro rotelle che permettono di trasportarla in casa, di modo che se il tuo bimbo vuole riposare il pomeriggio, non sarai tu a dover andare nella stanza da letto, ma sarà la culla ad essere nel salotto con te.

La culla è regolabile in altezza ed è anche reclinabile, quel po’ che basta per evitare il rigurgito post pappa e favorirgli la digestione. I due lati corti della culla sono indipendenti, quindi per reclinarla basterà far scendere un po’ di più il lato dove sono i piedi del bebè. Puoi scegliere 5 diverse impostazioni di altezza, variabili tra un minimo di 33,5 centimetri fino a un massimo di 49,5 centimetri.

La spondina rimovibile rende la culla un comodo sidebed quando è sistemata di fianco al letto. Così come il telaio, anche la spondina è semitrasparente.

Insieme alla culla sono inclusi un materasso sfoderabile e tranquillamente lavabile, le cinghie per agganciare la culla al letto quando usata come sidebed e una borsa per il trasporto. Se viaggi, questa culla risulta quindi molto comoda, ed è molto facile da montare e smontare.

Forse non è proprio economicissima, vista la semplicità del prodotto, ma è senza dubbio tra le migliori culle fianco letto disponibili sul mercato.

6. Bébé Confort Iora – adattabile per uso fianco letto, può essere ripiegata e trasportata per i viaggi

Al momento in offerta
Bébé Confort Iora Culla Fianco Letto, co Sleeping Culla Neonato con Materasso Imbottito Incluso, Culla Ovale con Angoli Arrotondati e Spondina Abbattibile, Colore Essential Graphite
  • Culla fianco letto per neonati con sponda apribile per essere affiancata al letto dei genitori e dormire a fianco del bambino in sicurezza
  • Altezza regolabile su 5 livelli e reclinabile in posizione antirigurgito; finestra laterale a rete per una ventilazione ottimale e per una maggiore visibilità
  • Si può chiudere in modo compatto: diventa piatta per essere riposta in modo pratico e facile (misure da chiusa: 95-56-15 cm)
  • Culla 2 in 1: può essere utilizzata sia come culla che come culla fianco letto grazie al lato apribile che scorre per un facile aggancio al letto
  • Design e tessuti di alta qualità, con materassino imbottito in cotone incluso e cestello sottostante pratico e sfoderabile

Rimanendo sempre in tema di cosleeping, devo menzionare assolutamente la culla Bébé Confort Iora, che è secondo me la migliore per quanto riguarda la categoria delle culle da viaggio. È pensata proprio per quello, grazie alla chiusura letteralmente immediata e il poco spazio che occupa.

Pur essendo la culla da viaggio perfetta non rinuncia affatto all’accortezza dei dettagli e delle funzioni.

Si tratta di una culla dalla struttura rigida, è dotata di un materassino comodo e nella parte sottostante si possono tranquillamente sistemare i vestitini e il corredo grazie a un comodissimo cestello portaoggetti.

Il design lo definirei sportivo e moderno, è disponibile in tre colorazioni differenti: grafite (quello che vedi qui recensito), grigio e blu.

Regolabile in altezza su 5 posizioni diverse, è possibile anche tenerla leggermente reclinata in modo da favorire la digestione del tuo bimbo ed evitare il rigurgito.

Si aggancia al lettone tramite dei ganci in dotazione. Non ha le rotelle ma è molto leggera, essendo pensata per i viaggi e quindi per essere spostata di peso.

7. Kinderkraft NESTE – la migliore culla cosleeping economica, ideale anche per i viaggi

Kinderkraft Culla da Affiancare NESTE, Lettino Co-Sleeping, Regolabile, Facile da Montare, Accessori, Ardesia
  • FACILE DA MONTARE AL LETTONE - Può essere facilmente collegato al lettone dei genitori; grazie alle sue lunghe cinghie si adatta a diversi tipi di letti
  • STRUTTURA ROBUSTA - Robusto telaio in acciaio, rinforzato con un'ulteriore protezione contro chiusura accidentale
  • ACCESSORI INCLUSI - Comodo materassino con rivestimento (90 x 52 cm), lenzuolo in cotone su misura, borsa per trasporto
  • REGOLABILE IN ALTEZZA - La regolazione a 5 livelli permette di adattare l'altezza del lettino (35-47 cm); possibilità di una leggera inclinazione del materassino
  • PARETE LATERALE AVVOLGIBILE - La parete laterale è facilmente avvolgibile quando è chiuso, il lato ha una rete attraverso la quale il bambino può essere osservato

La culla per neonato KK Kinderkraft Neste si piazza al primo posto nella classifica delle migliori culle economiche. Questa in particolare è una culla sidebed, quindi se sei per il cosleeping e vuoi risparmiare senza rinunciare alla qualità, ecco il prodotto giusto per te.

Parto con il fatto che su Amazon questa culla ha tantissime recensioni entusiastiche. “Il cliente ha sempre ragione”, dicono; potrebbe non sembrare sempre così, ma in fondo, pensaci, è vero. Non sarà un caso che così tante persone hanno giudicato positivamente un prodotto.

Anche io sono così. Quando non sono convinta, mi faccio convincere dalla gente. Quella reale, che scrive le recensioni, che dice la verità. Mi fido degli articoli con recensioni positive, vuol dire che tanti lo hanno comprato e tanti sono rimasti soddisfatti.

La culla Kinderkraft Neste è disponibile in quattro varianti con tonalità di colore diverse: ardesia (quella che vedi qui su), beige, grigio e grigio melange. Si adatta tranquillamente a qualunque camera da letto, ha un design molto semplice.

Essendo una culla sidebed può essere agganciata al lettone grazie alle cinghie in dotazione. Sono abbastanza lunghe quindi si adatta a più tipologie di letti. Una parete è avvolgibile su se stessa, si ripone in basso, aprendo completamente un lato, quello diretto verso il lettone.

La struttura è in acciaio, decisamente robusta e resistente. È regolabile in altezza su 5 livelli che vanno da un minimo di 35 centimetri a un massimo di 47 centimetri. È anche possibile tenere la cesta in posizione reclinata antirigurgito.

Insieme alla culla troverai un materassino, un coprimaterassino, un lenzuolo in cotone e una borsa per il trasporto. La culla Kinderkraft Neste è comodissima se devi viaggiare, si chiude in poco tempo ed occupa poco spazio.

La consiglio specialmente per il prezzo.

8. Lionelo Sven Plus – più che completa, completissima, ed è anche economica

Lionelo Sven Plus 2 in 1 box bambini lettino bambino fasciatoio giocattoli pendenti baldacchino con zanzariera ingresso laterale aggiuntivo rotelle mobili sistema LockGuard, turchese
  • Lionelo Sven Plus: è dotato di un ingresso laterale con la cerniera per i bambini più grandi. Sui lati più lunghi, una rete traspirante assicura la necessaria circolazione dell’aria e consente una costante supervisione del bambino.
  • Tappetino morbido: la spugna di alta qualità con una maggiore elasticità e resistenza assicura il sonno tranquillo del tuo bambino.
  • Regolazione in altezza del lettino a 2 livelli: grazie al ripiano regolabile a due altezze il lettino può essere adattato ai bambini più piccoli e più grandi.
  • Facile chiusura: grazie al sistema pieghevole, il lettino Sven Plus può essere ripiegato alle dimensioni compatte, è molto comodo nel viaggio e occupa poco spazio.
  • Design senza tempo: Sven Plus grazie al suo design universale si adatta a qualsiasi interno. Il lettino è disponibile anche in altre versioni coloristiche visibili nella parte superiore dell’asta.

Un’altra culla economica e allo stesso tempo molto apprezzata è la Lionelo Sven Plus.

Non farti ingannare dalla foto. Ho fatto lo stesso errore, la vedevo piccola e troppo piena di cose. Invece se guardi meglio, ti renderai conto che è praticamente un “tutto in uno”, dalle dimensioni notevoli.

È una culla che funge anche da lettino viste le dimensioni e anche da box per giocare. C’è il fasciatoio per cambiare il bebè, comodissimo e sicuro.

Sul lato ha un bel portaoggetti, per le cose da tenere sempre sotto mano. C’è l’ingresso laterale, che rende questo lettino utilizzabile anche da bambini un po’ più grandi.

Sulla base ha due rotelle che rendono la culla spostabile facilmente.

Trovi anche un simpatico cagnolino giocattolo sul bordo, che riproduce una rilassante melodia e fa vibrare dolcemente la culla per aiutare il tuo bimbo ad addormentarsi. Sulla parte superiore ci sono una stella, una luna e un sole pendenti con cui il tuo bimbo può giocare prima di addormentarsi. Lo aiuteranno anche a fare sogni d’oro.

Questa è la soluzione davvero completa, consigliatissima per chi ha queste necessità e anche per chi vuole spendere poco senza rinunciare a nulla.

9. Tommee Tippee Sleepee – la migliore cesta per neonati portatile, con base basculante

Al momento in offerta
Tommee Tippee Cesta per Neonato Sleepee e Base Basculante Grigia - 4.69 kg
  • Cesta per neonato portatile, moderna e sicura: ideale per tenere il bambino vicino mentre dorme durante il giorno e di notte; la cesta sleepee è fornita completa di materasso, fodera e supporto
  • Posizione fissa o a dondolo: la base curva sul supporto consente di cullare dolcemente il bambino per farlo addormentare e dispone di fermi di sicurezza regolabili per dondolarla o mantenerla ferma
  • Facilità di pulizia: sleepee può essere lavata con acqua calda e sapone; il coprimaterasso può essere pulito con un panno o lavato in lavatrice; la fodera in cotone è lavabile in lavatrice
  • Supportata dalla the lullaby trust: sleepee presenta oltre 300 fori di aerazione sul lato e sulla base che aumentano il flusso d’aria regolando la temperatura del bebé e consentendo la traspirazione
  • Maniglie robuste integrate: non ricadono nello spazio nanna e consentono spostamenti senza rumori o fruscii che disturbano il sonno del bambino

Se sei alla ricerca della migliore cesta per neonati, per portare sempre il tuo bebè con te, ti consiglio la Tommee Tippee Sleepee. Disponibile nei colori rosa, grigio e verde.

Questa è sia la soluzione per chi viaggia, sia per i genitori che non vogliono sganciare ogni giorno la culla fianco letto. Con la cesta Sleepee il tuo bimbo può dormire sonni tranquilli lì nel salotto con te.

Puoi scegliere di prendere solo la cesta, volendo. Qui vedi il modello dotato di base, che permette di sistemare la cesta in maniera fissa e sicura. Inoltre ha una funzione dondolo.

La cesta Sleepee è molto bella e ha un design moderno. Ai lati puoi ben vedere i vari forellini, che favoriscono il passaggio di aria all’interno della cesta stessa. È un prodotto amico dell’ambiente e della natura, è fatto in materiale riciclabile e allo stesso tempo è molto resistente. Le maniglie rimangono sempre in posizione dritta, quindi non tendono a cascare verso l’interno.

La cesta può essere lavata con acqua calda e sapone. Il materasso interno è comodo. I tessuti sono in cotone puro 100% e sono lavabili.

Insomma la cesta Tommee Tippee Sleepee è la scelta giusta per le mamme e i papà moderni.

Le Domande Frequenti!

  • Come scegliere il materasso per neonati giusto?
  • Come preparare la culla per il neonato?
  • Come fare un lenzuolino per la culla?
  • Le culle per neonati sono sicure?
  • Come abituare il bebè a dormire nella culla?

🧐 Come scegliere il materasso per neonati giusto?

Il materasso è alla base della salute del bambino, perché lo fa dormire comodo e con la postura giusta. Troppo morbido NON va bene! Ne serve uno innanzitutto della misura giusta e dello spessore giusto.

La grandezza di riferimento può essere questa 60 centimetri x 120 centimetri fino ai 5 anni oppure 70 centimetri x 140 centimetri fino ai 7 anni. Queste dipendono dal lettino che si decide di comprare.

I materassi devono avere uno spessore compreso tra i 10 centimetri e i 13 centimetri. Più spesso non vuol dire più confortevole, ricordalo.

I migliori materassi sul mercato sono fatti per sopportare un urto di un corpo che pesa 10 chilogrammi dall’altezza di 15 centimetri.

Il tuo bimbo non deve sprofondare nel materasso, anzi, il materasso deve mantenerlo nella giusta posizione anche quando è disteso.

Qualunque materiale tu voglia scegliere per il materassino (lattice, schiuma in poliuretano o altri), non importa, perché ognuno ha i suoi benefici. L’importante è astenersi dalla tentazione di comprare il memory foam perché non è comodo per un neonato. Dunque NO MEMORY FOAM.

Deve essere ipoallergenico, anti acaro e anti soffoco preferibilmente. Un altro fattore importante è che abbia il lato estivo e il lato invernale, così da poterlo rendere utile qualunque sia la temperatura del momento.

Sfoderabile è meglio, perché così può essere lavato e disinfettato.

👶 Come preparare la culla per il neonato?

Preparare il lettino per il neonato è la cosa più appagante per una mamma. Per questo ho deciso di riportarti di seguito alcuni consigli di quella che secondo me è la più esperta in materia: la mia mamma.

Ero vivace da piccola, mamma me lo ripete sempre. Mi muovevo tanto e la mia culla era puntualmente a soqquadro.

La prima regola per la corretta preparazione della culla per il tuo bebè è dotarsi del materasso giusto, come ti ho spiegato proprio qui sopra.

La seconda regola è avvolgere il materasso in un lenzuolino plastificato, che svolga insomma la funzione di primo coprimaterasso per evitare che lo stesso venga intaccato da eventuali perdite di urina. Possono sempre capitare quindi è meglio prevenire, piuttosto che ritrovarsi poi con il materasso bagnato.

Il coprimaterasso di cotone serve a proteggere e a concludere l’operazione al meglio. Quello con gli angoli elastici è perfetto perché va a fissarsi al materasso e tende a non muoversi.

Teoricamente il tuo bebè dovrebbe già essere felice e contento così, evita di imbottire l’interno della culla o del lettino di coperte o piumini, perché il tuo bimbo non ama sentire troppo caldo. Inoltre inizierà presto a muoversi durante la notte e potrebbe finire col coprirsi se circondato da troppe cose.

Bene! Ora puoi andare e preparare anche tu la tua culletta 😊

🙌 Come fare un lenzuolino per la culla?

Ecco un link molto utile per te, è un video quindi puoi metterti comoda e guardarlo perché è molto dettagliato.

💓 Le culle per neonati sono sicure?

Si, sono sicure.

Le culle per neonato che trovi disponibili sul mercato superano ovviamente i test e si adeguano alle normative europee per quanto riguarda la sicurezza.

La EN 1130 è una legge che risale al 1996 e riguarda i requisiti di sicurezza per le culle per uso domestico. In Italia è stata recepita come UNI EN 1130 e si suddivide in due parti:

  • UNI EN 1130-1:1998, prima parte riguardante i requisiti di sicurezza
  • UNI EN 1130-2:1998, seconda parte riguardante i metodi di prova

Questa legge è stata revisionata e aggiornata nel 2019 e quindi è stata sostituita dalla EN 1130:2019.

Le norme prevedono per esempio:

  • Utilizzo di vernici atossiche;
  • Non devono essere presenti sporgenze affilate, spigoli vivi o qualunque tipo di parte che possa mettere in pericolo la salute del bambino. Non ci devono essere nemmeno buchi in cui il bambino potrebbe rimanervi incastrato con le dita;
  • Le sponde devono avere almeno 27,5 centimetri di altezza dalla base del lettino alla cima della sponda, anche se è abbassata. La distanza tra le sbarre della sponda deve essere compresa tra i 4,5 centimetri e i 6 centimetri per evitare che il bambino possa rimanere incastrato con la testa tra di esse;
  • La sponda deve essere abbassata sempre con due movimenti o simultanei o immediatamente consecutivi, come per esempio prima sollevare e poi spingere oppure tirare i freni e sollevare contemporaneamente. Questo per rendere il movimento della sponda possibile solo se fatto da un adulto;
  • La culla può avere o 2 ruote e 2 piedini oppure 4 ruote bloccabili.

A parte le normative europee in merito alla sicurezza, esistono poi delle regole dettate dal senso comune per evitare rischi, tra le tante:

  • Tieni le sponde sempre sollevate anche se il tuo bebè è sveglio;
  • I giocattoli grandi nella culla possono diventare un trampolino di lancio verso l’esterno per il bebè;
  • Non tenere niente nelle immediate vicinanze della culla che possa essere utilizzato dal bebè come appoggio per facilitare l’uscita dalla culla, come per esempio una sedia.

👼 Come abituare il bebè a dormire nella culla

Dormire nella culla, specie nei primi mesi di vita, potrebbe essere problematico, ma non sempre. I ritmi del sonno di un bimbo dipendono da tante cose: alcuni hanno bisogno di stare in braccio alla mamma, altri hanno necessità del seno materno, altri ancora vogliono la culla a dondolo.

Ci sono tanti modi diversi per abituarlo al suo nuovo primo lettino.

Al tuo bimbo non piace essere forzato, dunque non partire con l’idea di “metterlo a dormire”. Piuttosto seguilo, fai attenzione ai suoi segnali e adeguati di conseguenza. Solitamente il tuo piccolo si abituerà da solo ai ritmi giorno-notte e a quel punto sarà un piacere adagiarlo nella sua culla e farlo addormentare da solo.

È molto normale che questa sia una fase di passaggio. Come ben saprai il bimbo passa dall’endogestazione, ovvero i 9 mesi di gravidanza all’interno del pancione della mamma, all’esogestazione, ovvero i primi mesi di vita, all’istante.

Quando è fuori è tutto diverso e per lui, all’inizio, l’unico posto davvero sicuro è tra le braccia della mamma. Non c’è nulla da fare.

Tienilo vicino, stringilo, fagli sentire tutto il tuo calore, parlagli di modo che sappia che non ha nulla da temere. Fai tutto questo anche quando lo sistemi nella sua culletta. Accarezzalo, cantagli una ninna nanna e lui si addormenterà tranquillo.

Non essere impaziente! La pazienza non è solo la virtù dei forti, ma anche delle neomamme.

Ultimo aggiornamento 2021-04-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Giustissimo 👌